4TH OF JULY TRADUZIONE LYRICS - SOUNDGARDEN

Testo originale

Shower in the dark day
Clean sparks diving down
Cool in the waterway
Where the baptized drown
Naked in the cold sun
Breathing life like fire
Thought I was the only one
But that was just a lie

Cause I heard it in the wind
And I saw it in the sky
And I thought it was the end
And I thought it was the 4th of July

Pale in the flare light
The scared light cracks & disappears
And leads the scorched ones here
And everywhere no one cares
The fire is spreading
And no one wants to speak about it
Down in the hole
Jesus tries to crack a smile
Beneath another shovel load

And I heard it in the wind
And I saw it in the sky
And I thought it was the end
And I thought it was the 4th of July

Now I'm in control
Now I'm in the fall out
Once asleep but now I stand
And I still remember
Your sweet everything
Light a Roman candle
And hold it in your hand

Cause I heard it in the wind
And I saw it in the sky
And I thought it was the end
And I thought it was the 4th of July

Music: Cornell; Lyrics: Cornell

Doccia nel giorno buio
Clean scintille immersioni giù
Raffreddare in corso d'acqua
Qualora il annegare battezzati
Nudo al sole freddo
Respirare la vita come il fuoco
Pensavo di essere l'unico
Ma quella era solo una bugia

Causa ho sentito nel vento Comprare e ho visto nel cielo
e ho pensato che era la
fine e ho pensato che fosse il 4 luglio
pallido nella luce bagliore
Le crepe di luce spaventati e scompare Comprare e conduce quelli bruciati qui
e ovunque nessuno si preoccupa
Il fuoco si sta diffondendo < br> E nessuno vuole parlarne
giù nel buco
Gesù cerca di rompere un sorriso
Sotto un altro carico pala
E ho sentito nel vento Comprare e L'ho visto nel cielo
E ho pensato che fosse la fine
E ho pensato che era il 4 luglio
Ora sono in
controllo Ora sono in autunno out
Una volta addormentato, ma ora mi trovo
E mi ricordo ancora
tuo dolce tutto
accendere una candela romana Comprare e tenere in mano
Perché ho sentito in il vento
E vidi nel cielo Comprare e ho pensato che fosse la fine
E ho pensato che fosse il 4 luglio

Musica: Cornell; Lyrics: Cornell